Cerca progetti per ServiziSettori

Ospedale Unificato di Broni - Stradella

Nuova struttura sanitaria intercomunale, Pavia

Il nuovo ospedale si compone di due corpi fabbrica in linea, che si articolano in 4 piani, orientati nelle direzioni est-ovest e nord-sud e convergenti in un volume di poco  più alto, che segna il punto di ingresso principale.

Complessivamente, la struttura è dotata di 68 camere di degenza, suddivise tra i reparti di Medicina interna, Chirurgia generale, Ginecologia-Ostetricia, Ortopedia e Traumatologia, a cui si aggiungono il Pronto soccorso, un Poliambulatorio per servizi diagnostici e terapeutici e un’unità di Day Surgery.

Il progetto ha affrontato molti temi che caratterizzano il dibattito recente sulla progettazione degli insediamenti sanitari, ricorrendo a soluzioni originali e innovative. In particolare, si è realizzato il primo blocco operatorio in Italia con pareti modulari radianti prefabbricate di tipo metallico: una soluzione che garantisce un incremento del comfort e un miglior controllo della qualità dell’aria in ambiente.

La soluzione studiata, infatti, separando le funzioni dell’impianto di ventilazione da quelle dell’impianto termico, permette che l’aria immessa in ambiente venga impiegata solo come aria primaria. Le basse potenze termiche richieste per il funzionamento dei sistemi radianti assicurano, inoltre, un significativo risparmio energetico.